Golfo Aranci

Mozione Pdl su piste ciclabili a Olbia
Piro: "Mancano norme di sicurezza"


OLBIA. Verrà presa in esame nella prossima assemblea cittadina che si svolgerà venerdì 28 giugno, la mozione sulle piste ciclabili a Olbia, presentata dal capogruppo del Pdl in consiglio comunale, Marco Piro.  

"Premesso che la realizzazione di una rete ciclabile cittadina intende rispondere alla necessità di diffondere l'utilizzo della bicicletta, quale mezzo di trasporto primario, capace di soddisfare anche gli spostamenti sistematici casa-scuola e casa-lavoro e di accesso ai servizi e considerati i grandi benefici individuali, sociali, economici ed ambientali connessi all'uso della bicicletta, - si legge della mozione di Piro - la recente creazione delle piste ciclabili da parte dell'amministrazione comunale, non tiene conto delle vigenti normative di sicurezza e viabilità". 


Secondo il capogruppo Pdl in Comune, ad oggi ancora "non è presente l’ordinanza di regolamentazione del traffico, il che impedisce alla autorità locale di fare rispettare la segnaletica presente e soprattutto non garantisce gli utenti ciclisti in caso di possibili sinistri".  Piro pertanto chiede che "vengano attuate in tempi rapidi, le procedure necessarie alla predisposizione e alla approvazione da parte del consiglio comunale delle linee guida per la realizzazione delle piste ciclabili in città e che le stesse definiscano gli standard geometrici da tenere presenti in caso di progettazione o realizzazione di piste ciclabili, la gestione dei conflitti di traffico e la definizione della segnaletica orizzontale e verticale".  Viene chiesto, inoltre, che tutti gli interventi che verranno effettuati in futuro, siamo "corredati dalla dovuta pubblicità, in maniera tale che i pedoni, i ciclisti e gli automobilisti, siano prontamente informati sui lavori e sulla variazioni della circolazione". 

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Agostinangelo Marras