Golfo Aranci

"Olbia si differenzia... con classe"
Da oggi su tutte le spiagge del Comune


OLBIA. Prendono il via oggi, lungo il litorale olbiese, i laboratori ideati e condotti da Alessandra Angeli per conto di De Vizia Tranfer S.p.A. e ALEA Ricerca & Ambiente nell’ambito del Progetto "Olbia si differenzia... con “classe” – Campagna educativa e di sensibilizzazione sull’importanza della raccolta differenziata promossa dall'Assessorato alla difesa dell'Ambiente del comune di Olbia. Il progetto vuole proporre una serie di attività di sensibilizzazione rivolte ai visitatori e fruitori delle spiagge del comune di Olbia, con la finalità di far comprendere ai bambini e agli adulti come la scarsa consapevolezza nella scelta di cosa e quanto consumare e le cattive abitudini nel gestire i rifiuti, si ripercuotano negativamente sugli ambienti naturali. Da qui la necessità di una condotta responsabile che si esprime nel quotidiano, soprattutto attraverso una attenta raccolta differenziata. 


Le giornate di sensibilizzazione hanno come obiettivo quello di realizzare un momento di gioco, informazione e svago che favorisca la comprensione della necessità di una fruizione sostenibile dei litorali, il cui ecosistema è messo a rischio da comportamenti non sempre corretti. L’attività di sensibilizzazione è articolata in due settimane, la terza settimana di luglio e primi dieci giorni di agosto, con quattordici appuntamenti di tre ore ciascuno, dalle ore 10 alle 13, in alcune delle principali spiagge del comune di Olbia, tra le quali Pittulongu, Lo Squalo, Bados, Marinella, Porto Istana, Le Vecchie Saline, Rena Bianca. In ogni appuntamento verranno coinvolti circa venti bambini di età compresa tra 4 e 12 anni. Le attività saranno gratuite. Per gli adulti, invece, verrà istituito un servizio informativo e di approfondimento su modalità e tempi della raccolta differenziata nel Comune di Olbia, con la consegna di appositi materiali di comunicazione.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA