Tenta di corrompere i Carabinieri
Imprenditore arrestato a P. Rotondo

di Antonella Brianda


PORTO ROTONDO. Sperava nella clemenza dei Carabinieri che lo hanno fermato contestandogli la violazione del codice della strada. Un imprenditore 45enne originario del nord Italia, in vacanza nell'isola, è stato arrestato per tentata corruzioneDopo essere stato bloccato, in sella a una moto mentre procedeva contromano in una rotatoria a Porto Rotondo, l'uomo ha tirato fuori il portafoglio e ha offerto 500 euro in contanti agli uomini dell'Arma che gli contestavano la violazione con conseguente ritiro della patente. L'imprenditore ha cercato così di "risolvere la questione" e ai militari non è rimasto altro da fare che arrestarlo.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA