Golfo AranciGolfo Aranci

Carte clonate: individuati 6 truffati
In corso indagini furto oggetti sacri

OLBIA. Riguardo all'arresto di ieri notte del clonatore di bancomat, sorpreso a prelevare soldi da un bancomat con una carta di credito clonata e trovato in possesso di più di 200 carte di credito falsificate e 1500 euro in contanti, i Carabinieri del Comando Provinciale di Sassari fanno sapere che sono risaliti già a sei clienti truffati nella provincia di Sassari. Nel corso della giornata, il giudice di Tempio ha inoltre convalidato l'arresto del 28enne. Continuano le indagini anche sul fronte dei furti di oggetti sacri. I militari stanno effettuando una serie di verifiche in Sardegna, per stabilire la provenienza di alcuni degli oggetti sacri rinvenuti e sequestrati nell'abitazione dei tre uomini di nazionalità rumena. Due delle chiese da dove sono stati sottratti gli oggetti sono state già individuate. Domani mattina è prevista l'udienza di convalida per l'arresto al tribunale di Tempio.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione