Seconda sconfitta in casa per l'Olbia
Il Latte Dolce supera i bianchi per 4-2

di Davide Mosca


OLBIA. Continua la serie negativa di partite per l'Olbia 1905. I bianchi, in casa, contro i sassaresi del Latte Dolce, hanno subito una sconfitta durissima per 4-2. Erano ancora freschi i cinque gol subiti della partita contro la Lupa Roma e i quattro di ieri dovranno dare un bello scossone alla squadra di mister Giorico per la prossima sfida con l'Anzio Lavinio. Niente di grave per la classifica, a soli tre punti dal San Cesareo primo con 25 punti e con la Lupa Roma che ha perso e che mantiene il secondo posto. Il campionato è ancora tutto da giocare. 


Per quanto riguarda la partita, a pesare sulla seconda sconfitta consecutiva le assenze di Saraò, Kozely, Loddo, Masia e Simeoni, alcuni di loro scontavano il turno di squalifica rimediata con i romani della Lupa Roma. Buone le prestazioni del difensore Peana, di Molino, Aloia e Gallon che hanno segnato i due gol, ma i giocatori del Latte Dolce hanno approfittato dei buchi in difesa per affondare i bianchi. Primi minuti targati Olbia, con il vantaggio realizzato al 17' da Aloia e poi subito il pareggio del Latte Dolce con gol del bomber azzuro Usai al 20'. Sassaresi scatenati e al 37' seconda rete di Usai. C'è tempo per il pareggio dei bianchi al 40' con Gallon su colpo di testa. All'inizio del secondo tempo si fa notare il bomber Pozzebon che con uno scatto da centometrista, tira in corsa dai dieci metri ma spedisce alto sopra la traversa. Da quel momento la partita è stata a senso unico con il Latte Dolce che segna prima con Mura e poi con Congiu. Per quanto riguarda le altre galluresi pareggio per il Budoni che in casa pareggia 1-1 con l'Isola Liri e sconfitta dell'Arzachena che in trasferta contro il Sore subisce l'1-0.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA