Olbia,costituzione di start up giovanili
Agci Gallura offre assistenza gratuita


OLBIA. Nasce una nuova iniziativa di assistenza gratuita alla costituzione di start up aziendali da parte dell'Agci che, in un contesto difficile quale è quello attuale, vuole dare un contributo per sostenere coloro, sopratutto i giovani che vogliono intraprendere una attività per creare il lavoro che non c'è. Il presidente di Agci Gallura, Michele Fiori, insieme al Consiglio di presidenza, ha elaborato una iniziativa che, da qui alla fine dell'anno, permetterà a coloro che intendono mettersi insieme per costituire nuove società cooperative, di avere un importante sostegno nella fase di costituzione e start up aziendale. Agci, infatti, presso l'ufficio di via Vittorio Veneto 72, attraverso le competenze del direttore, Filippo Sanna, e dei consulenti di riferimento, offrirà assistenza gratuita per la redazione dello statuto, dell'oggetto sociale e dei regolamenti interni per predisporre l'atto costitutivo presso gli studi notarili scelti dai soci fondatori. Saranno quindi a carico delle nuove società solo i costi vivi, ossia il notaio, le tasse e i bolli. 


La scelta del presidente Fiori e dello staff della federazione gallurese della centrale laica della cooperazione, parte dai dati raccolti nell'ultimo anno e che già hanno permesso la nascita di dodici nuove cooperative nell'alveo Agci della provincia Olbia-Tempio. Realtà appena nate, ma che hanno dato da subito risposta alle esigenze occupazionali di decine di giovani galluresi. “Crediamo fortemente di poter supportare una parte di quei 700 mila giovani, in Italia, orientati all'auto imprenditorialità in forma cooperativa, come recenti ricerche SWG rilevano” dice Michele Fiori. Il presidente ha quindi formalmente dato mandato allo staff territoriale di procedere nella direzione di una maggiore attenzione verso i potenziali nuovi cooperatori.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS