Delegazione consolato Perù a Olbia
Servizi per la comunità peruviana


OLBIA. Dalle vette delle Ande a Roma, la Città eterna e da qui alle coste della Sardegna, a Olbia. E' stato questo l'originale itinerario del “Consolados itinerantes en Pesaro, Cagliari y Olbia" che ha visto protagonisti i funzionari Peruviani del Consulado General del Perù en Roma offrire un servizio di prossimità per agevolare la comunità peruviana presente in Gallura nel disbrigo di pratiche e documentazioni varie evitando loro i costi di viaggi e lunghe attese nella penisola. Agci Gallura ha ospitato questo evento di cooperazione internazionale offrendo i propri locali alla delegazione del consolato sudamericano giunta in città. L'incontro si è svolto nei locali di Agci e della Cooperativa Sociale Oltrans Service in via Vittorio Veneto. 

La delegazione giunta ad Olbia è stata accolta dal presidente Agci, Michele Fiori, dal direttore, Filippo Sanna e dal coordinatore locale, membro della federazione gallurese dell'Agci Gallura, Josè Rosario Venturo, insegnante di spagnolo da vent'anni in città e presidente della Associazione RAIS. Carlos Obando, console generale aggiunto, la vice Carmen Kelva Morales e il funzionario Diego Giacobetti, hanno incontrato gran parte dei cittadini residenti nel territorio gallurese mettendo a loro disposizione tutte le possibilità di un ufficio diplomatico: rilascio di passaporti, carte di identità, atti riguardanti la cittadinanza ecc. L'iniziativa è realizzata per incarico del Console Generale del Perù a Roma, ambasciatore Silva Caceres.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione