L'Olbia si aggiudica il derby gallurese
2-0 contro l'Arzachena di Alvardi

di Davide Mosca

OLBIA. Grande vittoria dell'Olbia 1905 che ieri sul campo dell'Arzachena ha conquistato la partita per 2-0. I bianchi stazionano ora in quarta posizione in classifica con 32 punti e nel prossimo turno affronteranno in casa l'Astrea. Per quanto riguarda la partita, l'avvio è stato caratterizzato dalle buone occasioni da gol, mancate, dei padroni di casa. Prima Spina che da buona posizione spreca la possibile rete del vantaggio, poi Siazzu che, complice la sfortuna tira di testa il pallone che si infrange sul palo. Arriva, poi, il momento dell'Olbia che a metà del primo tempo va vicinissima al gol, prima con Pozzebon che in area a tu per tu con il portiere avversario spedisce in tribuna e poi con Varone che dalla distanza manca la porta. Finisce il primo tempo sullo 0-0 sostanzialmente con due squadre che si sono studiate e che hanno dimostrato di essere abbastanza equilibrate. 


Ma dagli spogliatoi, nel secondo tempo, è uscita un'Olbia più grintosa che già nei primi minuti crea occasioni da gol. Al 16' arriva l'espulsione di Spina per un brutto fallo da dietro su Varone e una seconda espulsione per l'Arzachena. Su punizione arriva il gol di Corona che di testa spiazza il numero 1 avversario, Ruzzittu. Al 49' in pieno recupero i bianchi agguantano la seconda rete con la realizzazione di Doddo. Finisce 2-0 per l'Olbia che nell'era Biagioni, porta a casa due vittorie consecutive. Il neo mister dell'Olbia è soddisfatto per il risultato e guarda già alla difficile sfida con l'Astrea. Per quanto riguarda l'altra gallurese impegnata in campionato, Il Budoni ha dovuto cedere il passo, fuori casa, al Selargius che ha vinto per 2-1. Nel prossimo turno il Budoni ospiterà il Sora e l'Arzachena volerà oltre Tirreno per affrontare il Terracina.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA