Golfo Aranci

L'Olbia 1905 incontra gli studenti
In palio anche 150 biglietti per la partita di domenica

OLBIA. L’Olbia 1905 continua la sua “frequentazione” scolastica per la divulgazione, il confronto e la promozione della propria attività con gli studenti di tutte le scuole cittadine. Questa mattina, subito dopo la ricreazione, una delegazione della società guidata dal presidente Pino Scanu e della squadra capitanata dall’allenatore Biagioni e da un gruppo di atleti incontrerà gli studenti del Liceo Scientifico Lorenzo Mossa per discutere di sport e illustrare le iniziative che la società calcistica ha attivato dalla ricostruzione ad oggi, e che intende rilanciare nel prossimo futuro, per la promozione sportiva tra la gioventù olbiese. 

Questo secondo incontro sarà l’ultimo dell’anno, e visto che i prossimi avverranno  nel corso del 2015, vale a dire nell’anniversario del 110° anno dalla fondazione, i giovani studenti e le dirigenze scolastiche della città verranno coinvolte sul valore e il profondo significato di una storia diventata più che secolare e che, di fatto, trascendendo l’evento sportivo diventa di fatto un capitolo sociale e storico di una interessante vicenda umana che ha coinvolto non meno di 60 generazioni di giovani olbiesi e non solo.


Il significato dell’Olbia per Olbia e viceversa è in fondo il tema di questi confronti, non solo e non tanto per non dimenticare quel che è stato, quanto per spiegare la dimensione comunitaria e di arricchimento nel processo di maturazione giovanile valida anche per il presente e per il futuro.

L’incontro di oggi, aperto anche alla stampa ed ai media, precede il derby con l’Arzachena e, come di consueto, Scanu e la delegazione dell’Olbia1905 solleciteranno la presenza domenicale dei giovani studenti allo stadio con la distribuzione di 150 biglietti omaggio. 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA