Golfo Aranci
OLBIA

Nuovo bando per gli alluvionati
Il comune mette a disposizione 1milione e 875mila euro

OLBIA. Mentre procedono, tra caos, confusione e lentezza le operazioni di acquisizione delle richieste di accesso ai contributi di solidarietà della Croce Rossa, a Olbia si cambia marcia e si decide, prima di Natale di distribuire ai cittadini alluvionati un milione e 875mila euro. Un nuovo bando dunque che riguarderà quei cittadini danneggiati dall'alluvione che non hanno subito l'ordinanza di sgombero, ovvero tutti coloro che non rientrano nei criteri stabiliti dalla Croce Rossa. I particolari del nuovo bando comunale sono stati spiegati, ieri, nel corso di una conferenza stampa, alla presenza del sindaco di Olbia Gianni Giovannelli, dell'assessore ai servizi sociali Rino Piccinnu, al consigliere comunale Nicolò Maccarrone. 


Assente il presidente della commissione speciale per gli alluvionati, Angelo Cocciu, che ha fatto sapere di essersi dimesso dall'incarico perché ormai portato a termine il suo compito. I proprietari, circa milla, sia di prime che di seconde case potranno partecipare al bando purché abbiano presentato entro il 31 ottobre la richiesta di rispristino, Scheda B. Il sindaco ha spiegato che i cittadini potranno ricevere fino a dun contributo massimo di 9mila euro a seconda del danno e della tipologia dell'immobile. 


Per quanto riguarda la provenienza dei soldi, un milione è stato messo sul piatto della bilancio dle comune e i rimanenti 875mila euro fanno parte del fondo di solidarietà rimasto nelle casse comunali. Dalla pubblicazione del bando ci saranno trenta giorni di tempo per presentare le domande e nel 2015 c'è anche l'eventualità di nuove risorse che andranno a investire tutte quelle categoria che non sono state risarcite né dal comune, né dalla Croce Rossa, come i proprietari di esercizi commerciali o le aziende.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione