Buttano rifiuti in strada a Olbia
Individuati e sanzionati i furbetti dalla polizia locale

OLBIA. Prosegue, senza sosta, la lotta al degrado ambientale portata avanti dal Comando di Polizia Locale di Olbia. Ieri sera, il nucleo di vigilanza ambientale è intervenuto in via san Severino, ovvero su una delle strade di collegamento tra i quartieri alluvionati di Santa Mariedda e di Isticadeddu, per accertare la veridicità di una segnalazione fatta dai residenti, secondo cui alcune persone avevano abbandonato cumuli di rifiuti domestici ai bordi della strada.

Grazie alla collaborazione dei residenti, che hanno fornito indicazioni utili per risalire ai responsabili della condotta illecita, sono stati immediatamente individuati i responsabili di questa condotta incivile. Ancora una volta l’indignazione, unita alla collaborazione, dei cittadini ha permesso di risalire ai responsabili dell’abbandono di rifiuti su aree pubbliche. Si è avuta conferma dell’autenticità della segnalazione poiché all’interno dei sacchi di spazzatura sono state rinvenute una ricevuta bancaria ed un’utenza Abbanoa.

Preme osservare che la Polizia Locale è in prima linea nella lotta al degrado ambientale; in relazione a questa fattispecie sono già oltre 250 i verbali notificati ai trasgressori.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA