Treno nuovo di zecca bloccato a Olbia
Deiana: "Può succedere all'inizio, accerteremo responsabilità"

OLBIA. Il pendolino nuovo di zecca non è riuscito a inaugurare stamane la tratta Olbia-Sassari come previsto. Una "figuraccia" denunciata dal deputato di Unidos Mauro Pili e sminuita da Trenitalia e Regione che indicano come problemi consueti quando si parla di treni nuovi. "Stiamo seguendo con la massima attenzione le notizie sulla sostituzione del treno Atr in partenza stamattina da Olbia". Lo ha fatto sapere l’assessore dei Trasporti, Massimo Deiana, che ha poi aggiunto : "Prendiamo atto delle rassicurazioni fornite da Trenitalia e apprendiamo che è stata subito allertata la casa costruttrice CAF per effettuare tutti gli interventi necessari, tenendo conto che questo genere di problemi si possono verificare soprattutto in occasione dell’immissione in circolazione di treni nuovi”. 


Il titolare dei Trasporti ha poi spiegato "che tutti i pendolini sono ad ora in servizio regolare e che, come ci fanno sapere dalle Ferrovie, i tecnici del costruttore sono al lavoro per risolvere il problema di natura elettronica al software di controllo della circolazione. In seguito – conclude – valuteremo naturalmente le responsabilità che hanno causato il disagio all'utenza e nel caso adotteremo le previste sanzioni contrattuali".


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA