Agostinangelo MarrasAgostinangelo Marras

Chiosco bar distrutto dalle fiamme
Sulla spiaggia di Marinella vigili del fuoco e carabinieri

Guarda le FOTO in fondo all'articolo

OLBIA. Hanno lavorato per ore i vigili del fuoco di Olbia, la scorsa notte, per spegnere l'incendio sull'arenile di Marinella dove un chiosco è stato completamente mangiato e distrutto dalle fiamme. L'episodio si è verificato ieri sera, intorno alle 21. Sul posto sono intervenuti gli uomini del 115 e i carabinieri della stazione locale di Porto Rotondo che hanno effettuato insieme ai vigili del fuoco i primi rilievi per tentare di capire se l'innesco dell'incendio fosse di origine dolosa. Non si esclude dunque l'attentato incendiario ai danni del proprietario del bar-chiosco, un imprenditore olbiese di 49 anni. 


La cosa che desta sospetto è che l'intera struttura è alimentata con corrente elettrica e i proprietari avrebbero riferito di non possedere bombole di gas. Un particolare che potrebbe essere rilevante per gli investigatori che invece avrebbero accertato come l'incendio possa essere compatibile proprio con una fuga di gas. Tutte le ipotesi sono al vaglio, ma c'è da stare certi che l'imprenditore non si farà intimidire da questo gesto e una volta dissequestrata la struttura si rimboccherà le maniche per aprire, così come previsto, per la stagione turistica 2016.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica

Agostinangelo Marras