Golfo Aranci

Arrestato il conducente del furgone che ha travolto e ucciso due persone a Porto Cervo

di Davide Mosca
OLBIA. Il conducente del furgone che ieri, sulla strada per Porto Cervo, ha travolto e ucciso due turisti veneti in sella ad una moto è stato arrestato con l'accusa di duplice omicidio stradale. Gli uomini della polizia stradale, coordinati dal comandante Andrea Chiminelli, hanno lavorato parecchie ore per tentare di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente che ha spezzato le vite di Devis Pinton di 59 anni e di Antonella Sagato 50 anni. Il conducente del furgone, un 66enne di Luogosanto, A.S., a pochi minuti dal tragico incidente e in stato di shock aveva dichiarato di esser stato colto da un malore e per questo motivo di aver perso il controllo del mezzo.

L'uomo è stato sottoposto ai test sull'utilizzo di alcol e droghe i quali hanno dato esito negativo. L'inchiesta è condotta dal sostituto procuratore Roberta Guido che dovrà chiarire le responsabilità dell'uomo  che ha percorso contromano quella strada e ha travolto la moto che procedeva regolarmente sulla carreggiata.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Golfo Aranci