Golfo Aranci

Figari Jet Ski Golfo Aranci 2016
Tutto pronto per il grande spettacolo sportivo

OLBIA. Il Villaggio Aquabike 2016 ha preso forma, ogni dettaglio comincia ad essere perfetto. La conferenza stampa ha dato il via ufficiale alla 5° edizione del Figari Jet Ski International Championship  5° Gp città di Golfo Aranci.   Durante la Conferenza stampa sia il Sindaco di Golfo Aranci Giuseppe Fasolino che Carmelo Mereu della Great Event Sardinia, hanno esternato la propria soddisfazione  per il numero importante di iscrizioni giunte . E' stato registrato un vero e proprio boom di iscrizioni, il numero più alto degli ultimi anni per il Campionato Italiano. " La scelta dei Team premia il lavoro che da anni ci vede impegnati su tutti I fronti per la promoione del territorio" ha detto il Sindaco Fasolino.  

Della stessa opinione anche Enrico Serri, Presidente della Commissione Sportiva Moto d'Acqua, ormai di casa a Golfo Aranci. Alex Indragoli ha presentato  Figarolo Paddle Festival che  giunge alla   sua 2° edizione. Saranno anche per questa edizione tanti i volti noti del mondo dello sport. A cominciare dal super Campione Francesco Gambella, reduce dalla recente nuova e fortunata avventura in Messico. Sarà della compagnia anche Jacopo Bugatti, in procinto di partire per una avventura da record: percorrere oltre 240 km in mare, in piedi su una tavola da Sup (stand up paddle), munito solo di un remo. Il Figarolo Paddle Festival propone tre giornate di vero e puro sport, all’insegna di escursioni e gare a bordo di differenti tipologie di canoe e di SUP. I ragazzi del Paddle Festival a bordo di kayak, Surf ski, Outrigger, Stand Up Paddle , potranno visitare l’arcipelago e le spiagge limitrofe .
Ma non è tutto :il Tecnico Federale Andrea Nascimbeni, con lo staff del Geovillage allestirà un campo da Beach Tennis, dove durante i quattro giorni, tutti potranno giocare. I grandi della disciplina sono già arrivati e il coloratissimo Paddok ha preso forma : dal Pluricampione del mondo, dell'Italiano e dell'europeo, Alberto Monti,  sempre protagonista di performance indimenticabili a Golfo Aranci, a Mattia Fracasso Campione europeo e pluri campione Italiano; Jeremy Perez Campione del Mondo in Carica, il cagliaritano Ennio Dalmasso campione Italiano della Ski,  all'austriaco Alain Wyss, Campione austriaco di fama europea, fino allo spettacolare Roberto Mariani, capace di stupire il pubblico con le spettacolare evoluzioni del Freestyle, con lui anche Alberto Camerlengo, volto noto per gli appassionati e per il pubblico  sardo..  Con loro anche Marta Sorrentino, Antonio D'Arma, Ugo Guidi. Questi sono solo alcuni dei grandi protagonisti del fine settimana in arrivo. Non mancano i campioni sardi : da Diego Sanciu a Edoardo Putzu, Alessio Schintu, Pietro Sinis per citarne alcuni .

Tutti i team e i piloti impegnati in questa seconda  tappa del Campionato Italiano,  dopo avere ultimato le formalità di rito,  ora potranno concentrarsi sulla gara. Si comincia sabato 4 giugno, al mattino dopo il consueto briefing con il Direttore di gara Roberto Lai Saranno prove impegnative, determinanti per la classifica finale , soprattutto spettacolari e attese dal pubblico che in assoluta sicurezza e sotto gli occhi attenti degli uomini della Capitaneria di Porto, potrà godere di uno spettacolo davvero unico e impareggiabile. Durante la conferenza stampa di presentazione  Pietro Preziosi, comandante della direzione marittima del nord Sardegna e della capitaneria di porto di Olbia.insieme al tenente di Vscello Daniele Curci, ha sottolineato l'attenzione verso la sicurezza in mare sia degli addetti ai lavori che del pubblico e il piacere di assistere ad eventi organizzati con cura dei dettagli per gratificare sia il mare che le attività ad esso connesse.


Il Programma:
Si prevede lo svolgimento delle prove libere sabato mattina dalle ore 10.00 alle ore 11.00; a seguire inizieranno le gare vere e proprie (due manches di gara per ogni categoria): si inizia con le classi Ski F3 e F2 e Runabout F2 e poi la prima manche dell'Endurance e del Freestyle; La domenica sarà invece la volta delle gare delle classi Runabout F1 e Ski F1 e della manche finale dell'Endurance e del Freestyle. Premiazioni dalle ore 18,00

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA