Careddu al 32,36%, Nizzi al 27,47%
Caos a Murta Maria che riconsegna schede al Comune per conteggio

Scrutinati 48 seggi su 49. Aggiornamento ore 19.30.
OLBIA. Manca ancora un seggio da scrutinare, ma parrebbe che vi sia qualche problema con la sezione di Murta Maria che avrebbe addirittura riconsegnato le schede da contare al comune, così come riportato dal sito del ministero dell'Interno. Secondo quanto trapelato dal Comune i dati relativi a questo seggio dovrebbero, dunque, arrivare nelle prossime ore o addirittura domani.

I dati al momento rappresentano, dunque, uno spoglio che potrebbe avere circa ottocento voti ancora da conteggiare e che comunque sanciscono il ballottaggio tra Carlo Careddu candidato sindaco del centro sinistra che fa fermare il contatore a 9537 voti con il 32,36% e il candidato del centro destra, Settimo Nizzi, che invece conquista 8095 voti per un 27,47 percento.

La coalizione di  centrosinistra ha incassato il 35,95 percento con 10.118 voti.
La coalizione di centro destra il 25,24 per 7104 voti.

 A Seguire c'è il Movimento Cinque Stelle con Maria Teresa Piccinnu che ha conquistato il 19,10 percento e 5629 voti e il movimento ha preso il 16,35% con 4602 voti
.

Vanni Sanna
al quarto posto con il 14,88 percento e 4386 voti, e la sua coalizione ha fatto fermare il contatore a 4731 voti per un totale pari al 16,81 percento.

Per Marco Balata i voti sono stati 1818 con il 6,17 percento e la sua coalizione ha preso il  5,63 percento per un totale di 1585 voti. Come detto manca la sezione di Murta Maria dove si è scatenato un vero e proprio caos, si pensa alla difficoltà di portare a termine le procedure per il conteggio. Si aspetta dunque il conteggio definitivo da parte del comune.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

Golfo Aranci