Al via Go Green a Golfo Aranci
Stand di auto, moto e veicoli elettrici con la presenza della Tesla

OLBIA. Prende il via oggi Sabato 1 ottobre e proseguirà anche domani, domenica 2 Ottobre 2016 “Go Green”, la prima manifestazione interamente dedicata alla mobilità elettrica, all’ambiente e all’energia, organizzata dal Comune di Golfo Aranci con il supporto tecnico della eco@esco srl. Scenario dell’evento la nuova area espositiva sul lungomare di Golfo Aranci che ha recentemente ospitato WeekEnd in Love", il Festival dello Sport e il Boat Market Show.

«Go Green , spiega il Sindaco Giuseppe Fasolino – vuole essere un punto di incontro per tutti coloro che contribuiscono alla diffusione e promozione della cultura della eco sostenibilità, saranno presenti in fiera numerose aziende che con i loro prodotti e servizi sono orientati al conseguimento di un più ampio risparmio energetico e di una mobilità eco-sostenibile. Tra le aziende partecipanti possiamo citare ad esempio Renault, Nissan, Toyota, Kia, Duferco Energie, Gewiss, RGM, Sarda Compost, Butterfly, Vetrix, Devizia, New Pc, Ambiente&Risorse, Prochem, Tesagel, Arcolaci, BNR, Macroplan, Gisca ecologica e Sun Service».

La parte espositiva sarà composta da 26 stand, dove aziende leader e punti di riferimento del settore si occuperanno di promuovere mobilità sostenibile, energie rinnovabili, servizi per l’ambiente. Spazio ai test driver dei veicoli elettrici (macchine, moto e bici), all’esposizione e informazione su impianti fotovoltaici, eolici, impianti di riscaldamento e raffrescamento di ultima tecnologia, impianti di compostaggio, informazione su incentivi Regionali e Nazionali, informazione/educazione sulla gestione dei rifiuti, informazione sull’analisi dell’acqua e/o sostanze particolari, etc.

«Una vetrina quanto più completa e variegata – spiega il delegato all’ambiente dell’amministrazione comunale Paolo Madeddu - sulle soluzioni tecnologiche più avanzate e sostenibili per la corretta gestione e valorizzazione del nostro territorio e dell’ambiente. Un evento che guarda anche verso il 2020 e all’obiettivo generale della diminuzione delle emissioni di CO2, un progetto quello intrapreso dalla nostra amministrazione che cerca di sensibilizzare abitanti e visitatori verso un uso sempre più intenso delle energie rinnovabili».

«E’ importante far conoscere ad un pubblico sempre più ampio – conclude il Sindaco Fasolino – le possibilità che la tecnologia offre oggi in ottica ecosostenibile. La fiera è aperta ad un amplio pubblico, ai curiosi e ad un ricercato gruppo di operatori del settore, la volontà è quella creare un mix vincente da un lato per permettere agli espositori di far conoscere i loro prodotti e collateralmente creare a Golfo Aranci un evento catalizzatore in grado di proseguire la linea delle iniziative volte ad estendere la stagione e la presenza dei visitatori in paese».

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA