Tiribocchi: "Mi prendo le mie presponsabilità, ma non ho visto lo spirito giusto"

OLBIA. Al termine della partita persa a Pontedera contro il Tuttocuoio, mister Tiribocchi ha così parlato davanti ai cronisti: "Quello di oggi è un risultato che parla da sé. C'è qualcosa che non va se una squadra che si deve salvare prende cinque gol nella partita più importante della stagione. Il Tuttocuoio visto oggi ha avuto un atteggiamento più da squadra, determinata a prendersi a tutti i costi il risultato. In generale oggi ho visto uno spirito un po' meno battagliero rispetto alle partite con Alessandria e Como. Mi prendo però le mie responsabilità, probabilmente ho fatto qualche errore nell'undici iniziale".

Sul 2-0 l'Olbia ha avuto diverse occasioni per riaprire la gara, rigore compreso: "Sì, è vero, però ci troviamo in una situazione in cui non si può andare avanti con i se e con i ma. Un rigore sbagliato non può condizionare così tanto una gara, altrimenti è inutile lavorare in settimana. Non dobbiamo cercare alibi e i ragazzi devono smaltire in fretta questa botta, bisogna indossare l'elmetto e andare a lottare per prenderci questa salvezza. Continueremo a lavorare sulla testa dei giocatori e ripartiremo con più carica".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA