Donazioni organi, da gennaio il comune di Olbia registrerà le dichiarazioni di volontà

OLBIA. A partire dal nuovo anno, l'Ufficio Anagrafe del Comune di Olbia raccoglierà e registrerà la dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti del cittadino al momento del rinnovo o rilascio della carta d'identità.
«Si tratta di una novità significativa – afferma il Sindaco di Olbia Settimo Nizzi – poiché esprimere la propria volontà su un tema così delicato quanto importante è sinonimo di civiltà. È fondamentale informarsi, scegliere e decidere in vita come esprimersi rispetto alla donazione. In questo modo, da un lato si ha la possibilità di elaborare una posizione personale in merito alla donazione e si può esser certi che la propria volontà venga rispettata; dall'altro lato, si sollevano i propri familiari da una scelta difficile in un momento delicato».
Le dichiarazioni registrate al Comune confluiscono del Sistema Informativo Trapianti che raccoglie e conserva tutte le dichiarazioni sulla donazione espresse dai cittadini residenti in Italia, incluse quelle registrate presso le ASL e attraverso le dichiarazioni all'AIDO.
È importante sottolineare che, nel caso in cui il cittadino cambi idea sulla propria volontà, può modificare la dichiarazione in qualunque momento.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS