Il consigliere regionale Giovanni Satta a processo per droga il prossimo 18 aprile a Tempio Pausania

OLBIA. Rinviato a giudizio con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga. Nuovi guai giudiziari per il consigliere regionale, Giovanni Satta, ell'Uds ex sindaco di Buddusò. Il giudice per l'udienza preliminare del tribunale di Cagliari, Lucia Perra, ha deciso di accogliere le richieste del pm della direzione distrettuale antimafia. La prima udienza a carico del consigliere è stata fissata per il 18 aprile presso il tribunale di Tempio Pausania.

L'inchiesta del 2013 ha smantellato una banda dedita al traffico di droga al cui vertice ci sarebbero stati Euger Bici e Elis Pisci per i quali sono state inflitte condanne fino a 18 anni. Nell'estate del 2013 erano stati sequestrati stupefacenti per un valore complessivo di due milioni di euro: diciotto chili di cocaina, quattro di eroina e un chilo di marijuana che avrebbero dovuto approvvigionare il mercato della Costa Smeralda e anche l'intera Gallura e Olbia. Nell'udienza di oggi sono state inflitte altre undici condanne e rinviati a giudizio altri due indagati oltre il consigliere.  

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA