Sospetto caso di meningite a Olbia, in corso tutti gli accertamenti

OLBIA. Dalla tarda mattinata di oggi sono in corso degli accertamenti su un paziente che presenta alcuni sintomi di una sospetta infezione meningea, il cui agente patogeno è però al momento sconosciuto. Così come previsto dal protocollo, il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Ats - Assl di Olbia ha immediatamente attivato l’indagine epidemiologica e sin dalla giornata di oggi ha sottoposto a profilassi i contatti più stretti del paziente che è stato trasferito nel reparto di malattie infettive a Nuoro per le cure e gli accertamenti del caso.


Inoltre presso il nosocomio sono stati effettuati i prelievi per l'effettuazione degli esami necessari per accertare la natura della sospetta infezione meningea del paziente arrivato questa mattina (alle ore 12.00) all’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia. Si tratta di un uomo di 55 anni che è al momento sotto osservazione e che porterebbe i casi di meningite a cinque in pochi giorni. Proprio ieri un 19enne di Lanusei ha perso la vita in seguito all'infezione e poi sono stati registrate situazioni critiche a Cagliari per una ragazza ricoverata nel capoluogo della regione nei giorni di Natale e poi i due casi a Nuoro,  di un signore anziano e della sua badante.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA