Pensionato arrestato al porto di Olbia con 5,5 chili di cocaina per un valore di 700mila euro

OLBIA. I carabinieri di Carbonia con l'appoggio di uomini e mezzi del reparto territoriale di Olbia hanno arrestato un pensionato di 68 anni al porti di Olbia trovato in possesso di cinque chili e mezzo di cocaina che avrebbe fruttato sul mercato sardo circa 700mila euro. L'uomo è stato questa mattina intorno alle 9 quando è stato intercettato mentre stava uscendo dal traghetto nel porto isola Bianca di Olbia. L'autovettura era stata segnalata ai carabinieri di Carbonia e le unità cinofile del gruppo speciale dei cacciatori di Sardegna hanno potuto individuare il grosso quantitativo di cocaina nascosto all'interno di alcuni pannelli nell'autovettura imbevuti di benzina per tentare di beffare l'olfatto dei cani antidroga.

Il 68enne residente a Como, ma originario sardo, è stato arrestato e trasferito nel carcere di Bancali. I militari gli hanno anche sequestrato 740 euro in contanti che portava con sé. Il quantitativo di cocaina è ora al vaglio dei tecnici di laboratorio che hanno potuto accertare l'estrema purezza della sostanza che una volta tagliata avrebbe fruttato centinaia di migliaia di euro. Su alcuni panetti era indicato la dicitura TX.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA