Golfo Aranci

Vaccinazioni nei comuni del Monte Acuto: "La Assl di Olbia incontra i sindaci"

OLBIA. "Ats ed in particolare l'Area socio sanitaria di Olbia che rappresento, sono impegnate quotidianamente in iniziative volte al miglioramento nell'erogazione delle prestazioni. In particolare, rispetto  all’attività di vaccinazione della popolazione di Ala’ de Sardi e di Budduso’, compatibilmente con la normativa e le risorse disponibili, lavoreremo per effettuare i servizi  in ambulatori che rispondano ai requisiti di sicurezza e che siano più  vicini alla popolazione, come l’ambulatorio di Ozieri”. Queste le rassicurazione che il nuovo direttore della Assl di Olbia, Antonella Virdis, ha dato alla delegazione dei sindaci del Monte Acuto che questa mattina si sono riuniti nella sede della Direzione dell’Assl di Olbia.

“All’inizio del 2019 concluderemo la creazione dell’Anagrafe vaccinale delle Assl di Sassari e Olbia, questo ci consentirà di accettare negli  ambulatorio i pazienti di ciascun comune, quindi i pazienti di Budduso’ e Ala’ potrebbero recarsi ad Ozieri, così da accorciare le distanze rispetto al centro di Olbia”, ha spiegato Fiorenzo Delogu, responsabile del Servizio di Igiene Pubblica della Assl di Sassari e Olbia. “L’Anagrafe vaccinale consentira’ di fare un importante salto di qualità nel servizio di vaccinazione regionale ma sono necessari tempi tecnici”, ha concluso Delogu.

Il  Decreto vaccini - convertito in legge nell’estate 2017 - ha portato il numero di vaccinazioni obbligatorie nell'infanzia e nell'adolescenza nel nostro Paese da quattro a dieci, impegnando l'ATS in uno sforzo organizzativo che talvolta ha comportato delle criticità nell'erogazione delle prestazioni. “Adesso - ha aggiunto la Virdis - con l’intento di venire incontro alle esigenze della popolazione, in accordo con il Servizio di Igiene pubblica, proveremo a valutare la fattibilità di attivare la vaccinazione ad Ozieri dei pazienti di Ala’ dei Sardi e Budduso’ prima della conclusione dell’implementazione dell’Anagrafe vaccinale. Spero, in tempi brevi, di riuscire, insieme a voi e alla direzione di Ats, di trovare una soluzione ragionevole per i vostri cittadini”, ha concluso il direttore dell’Assl di Olbia, Antonella Virdis.
 
All’incontro hanno partecipato il sindaco di Ala’ dei Sardi, Francesco Ledda, Budduso’, Giovanni Antonio Satta, Berchidda, Andrea Nieddu, e  il presidente della Conferenza socio sanitaria, Antonio Satta.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA