Golfo Aranci

Bilancio super positivo per la stagione agonistica della Kan Judo Olbia

OLBIA. Si è conclusa la prima parte di stagione sportiva e agonistica del  A.S.D KAN JUDO OLBIA " Judo Team Angelo Calvisi " con un bilancio decisamente positivo. “Sono state veramente tante le partecipazioni a manifestazioni a livello regionale, nazionale ed internazionale che hanno visto protagonisti dei nostri atleti delle classi preagonistiche e agonistiche che hanno conquistato tante medaglie e ottenuto risultati di rilievo”, commenta il maestro Angelo Calvisi.

Con la Sieni judo cup, terza fase del gran prix regionale, è stata stilata la classifica finale dei giovani judoka sardi che si confrontano durante la stagione nelle tre gare a punteggio.

TESEO GARRUCCIU ha vinto nettamente, classificandosi primo nella categoria 55 chilogrammi esordienti A (12 anni)  che lo ha visto al primo posto nelle tre gare.

Buono anche il  risultato di Carlo Altana, secondo nella graduatoria finale della categoria 60 kg cadetti (15/17 anni), dopo l’oro delle qualificazioni ai campionati italiani e l’argento ai campionati sardi assoluti di categoria.

La palestra di via Perù riaprirà subito dopo la prima domenica di settembre, data in cui si svolgerà il 26º Premio Dojo che premia tutti gli atleti che si sono contraddistinti per l’impegno. Una tradizione di alto valore educativo, mirata a riconoscere la presenza e la costanza negli allenamenti al di là dei risultati agonistici. Una filosofia che la più antica scuola di judo della città porta avanti ormai da 33 anni. Il maestro Angelo Calvisi, cintura nera 5º dan, è affiancato dal collaboratore tecnico Gavino Carta, cintura nera 3º dan.

Lo staff organizzativo è già al lavoro alle prese con l'organizzazione del 22º Trofeo Judo in action di scena a novembre e del 20º Trofeo Baby ippon a dicembre.

“Vogliamo ringraziare tutti i nostri ragazzi dei 4 turni, pilastri portanti , linfa per il nostro modo di lavorare e  progredire”, conclude il maestro Calvisi, “grazie a loro la nostra associazione che quest'anno compie 33 anni di storia  riesce sempre piu a  crescere e migliorarsi all’insegna dell’amicizia, dell’umiltà e di tanto lavoro”.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA