Domenica in onda su NOVE il docufilm "A Chent'annos, i segreti dei centenari in Sardegna"

OLBIA. C’è un’area della Sardegna chiamata Ogliastra dove si vive più a lungo che nel resto del mondo. Solo un’isoletta greca, una giapponese e un angolo del Costarica le fanno concorrenza. Il docufilm “A CHENT’ANNOS – I SEGRETI DEI CENTENARI IN SARDEGNA”, in onda domenica 30 settembre alle 23.30 su NOVE alla vigilia della Giornata Internazionale degli Anziani (1° ottobre), racconta il fascino e i misteri della longevità made in Italy.
Esistono alcune parti del mondo in cui è possibile vivere felici e a lungo. Queste aree sono state battezzate “blue zones”: qui arrivare a cento anni è più facile che altrove e l’età media è altissima. Dieci anni fa delle indagini demografiche hanno identificato la provincia di Nuoro come l'area con la più alta concentrazione dei centenari.

Un luogo umile che accarezza il sogno perenne dell’uomo, se non l’immortalità la vita più lunga possibile. Giornalisti e studiosi ogni giorno arrivano da tutte le nazioni per scoprire il segreto di questa longevità. Sarà il cibo o forse l’acqua? La struttura sociale o magari l’attività fisica? Intanto i centenari dell’Ogliastra si godono tutta questa attenzione.
A raccontare le loro abitudini nel docufilm, girato in diverse zone dell’isola, in particolare in Ogliastra e Logudoro, saranno Anna Maria Loddo (100 anni), Bachisio Ladu (100 anni), Seafina Dettori (93 anni), Luigina Mulas (101 anni), Assunta Podda (99 anni), Gaspare Mele (107 anni), Giovannangela Demurru (100 anni), Michelino Scudu (100 anni), Paola Marongiu (102 anni).
Il lavoro gode inoltre della partecipazione straordinaria dello scrittore Gesuino Nemus, del giornalista gastronomico Giovanni Fancello e del docente universitario Gianni Pes.
“A CHENT’ANNOS – I SEGRETI DEI CENTENARI IN SARDEGNA” di Giuseppe Scarpa, Michele Cocchiarella e Stefano Pistolini, è realizzato da Stefano Pistolini e Massimo Salvucci, con la collaborazione di Cristiano Panepuccia, Salvatore Taras, Antonella Liucci e Antonella Mignone. É prodotto da Darallouche per Discovery Italia. Il programma sarà disponibile anche su Dplay (sul sito dplay.com – o su App Store o Google Play).

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS