Commissari sulle tracce del male, da oggi otto puntate su casi di cronaca seguiti dalla polizia

OLBIA. Da oggi, sabato 24 novembre e per 8 serate andrà in onda su Rai 3, la seconda serie di "Commissari - sulle tracce del male" un programma condotto da Pino Rinaldi e realizzato con la collaborazione della Polizia di Stato. La serie racconta l´attività d´indagine svolta dagli "investigatori" della Polizia di Stato su alcuni casi di cronaca giudiziaria avvenuti in diverse città d´Italia che hanno segnato profondamente il loro lato umano.

Protagonista di ogni puntata è il "Commissario" che ha trattato il caso, colui che alla fine si è trovato faccia a faccia con il responsabile del reato. Sarà lui, intervistato da Pino Rinaldi, il volto e la voce narrante del racconto dell´attività investigativa svolta. Il racconto del "Commissario" sarà arricchito dal materiale documentaristico di repertorio e dal ricordo dell´esperienza vissuta insieme alla sua squadra che lavorando al suo fianco ha contribuito alla risoluzione del caso di cronaca giudiziaria.

Prima puntata “La Donna senza mani”: è il 5 novembre del 2009, siamo a Varese, il "Commissario" Sebastiano Bartolotta è a cena. Riceve la telefonata da un suo collaboratore che gli comunica che c´è stato un omicidio, una donna è stata uccisa nella propria abitazione con ventidue coltellate e le sono state mozzate le mani. Il "commissario" si precipita immediatamente sul luogo del delitto. Perché tanta ferocia? Chi può aver compiuto quel gesto così efferato?

In questa puntata Pino Rinaldi e il Dirigente della Polizia di Stato Sebastiano Bartolotta ripercorrono le fasi delle indagini per arrivare alla verità. "COMMISSARI - Sulle tracce del male" è un programma di Giuseppe Rinaldi scritto con Marcello Conte, produttore esecutivo Giovanna Canosa, Delegato Rai Valeria Durante, Regia di Andrea D´Asaro. Una produzione Magnolia per Rai.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica