MITIGAZIONE DEL RISCHIO IDRAULICO

Sbloccati i fondi per la realizzazione del Piano Mancini a Olbia, soddisfazione di Pigliaru

OLBIA. “Con la firma degli atti integrativi agli accordi di programma comunicata oggi dal ministro dell’Ambiente Costa, mettiamo un altro, importante tassello nel quadro definito nel Patto della Sardegna firmato nel 2016 con il governo Renzi”.  Lo dichiara il presidente della Regione Francesco Pigliaru, che esprime soddisfazione per questo nuovo passaggio con cui “anche a seguito di nostre apposite richieste si va completando il quadro delle risorse programmate nel Patto.

Con lo sblocco di questi 98 milioni di fondi FSC di competenza del Ministero dell’Ambiente finalizzati al completamento della sistemazione idrogeologica di Olbia (Piano Mancini) e dell’abitato di Pirri, possiamo partire con la realizzazione di alcuni interventi specifici che avevamo individuato e richiesto con forza. In questi anni abbiamo lavorato con grande determinazione su questo fronte, investendo energie e risorse sul rischio idrogeologico, sulla prevenzione e sulla sicurezza dei nostri cittadini. E questo è stato possibile, e continua a esserlo, proprio grazie al Patto per la Sardegna che ancora una volta - conclude Francesco Pigliaru -, mostra tutta la sua concretezza”.

Nel frattempo a Olbia, il 24 febbraio in contemporanea con il voto per le regionali, si voterà il quesito referendario proprio sul Piano Mancini.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA