La Assl smentisce le voci di chiusura del servizio dialisi a La Maddalena, ecco le precisazioni

OLBIA. L’ATS Sardegna - ASSL Olbia smentisce le voci di chiusura del servizio di dialisi di La Maddalena e intende invece rassicurare sia i residenti sia i turisti sulla prosecuzione del servizio e sul potenziamento estivo. La Struttura Complessa di Nefrologia e Dialisi di Olbia sta già raccogliendo le numerose richieste di dialisi giunte da parte di turisti e sta organizzando le sedute dialitiche per i turisti richiedenti e naturalmente per i maddalenini residenti.

Quest'anno, inoltre, si potrà contare su altri 2 infermieri formati, rispetto al 2018.Per alcuni pazienti, definiti in base alle condizioni cliniche, la seduta dialitica potrà essere svolta con l'infermiere, come nei CAL, mentre per altri sarà necessaria la presenza del medico, prevista almeno 2-3 volte la settimana, secondo la programmazione assistenziale stabilita dalla detta Struttura Complessa di Nefrologia e Dialisi. Anche nella sede di Arzachena, oltre al servizio per i residenti, si sta organizzando l’attività per i turisti richiedenti.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA