Postazioni Wi-Fi gratuite nei piccoli comuni sardi, Marino (M5s): "Occasione unica per l'Isola"

OLBIA. Grazie a 45 milioni di euro stanziati dal Ministero dello Sviluppo Economico, anche i Comuni sardi, con priorità per quelli con meno di 2000 abitanti, potranno richiedere postazioni wi-fi gratuite.  Il progetto "Piazza Wifi Italia" del Ministero dello Sviluppo Economico, rappresenta un’opportunità importante per la Sardegna che da anni combatte contro l’isolamento digitale e lo spopolamento. Nell’Isola saranno oltre duecento i Comuni che – presentando domanda di attivazione del servizio – avranno diritto a una posizione privilegiata in virtù del basso indice di popolazione. Le amministrazioni comunali potranno fare richiesta di punti wifi direttamente online, registrandosi sulla nuova piattaforma web accessibile dal sito wifi.italia.it.  La notizia coinvolge tutti i Comuni e, in particolare, quelli più piccoli e a rischio di spopolamento. Connettività gratuita per tutti i cittadini, per i turisti e per le imprese,  significa  favorire la crescita economica della Sardegna e garantire più informazioni, più libertà, più democrazia. Potranno usufruire dello strumento anche le grandi città, che già dispongono di reti WiFi e garantire la connessione anche nelle periferie.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA