Regata regionale sarda di canottaggio sul lago Omodeo, ottima prestazione della Canottieri Olbia

OLBIA. Il vento di maestrale non è stato un alleato della prima regata regionale sarda valida per la classifica regionale; gare da subito ridotte a 1000 metri e impossibili per gli atleti più giovani. La  prima regata dell'anno si svolge in contemporanea sui diversi campi di gara regionali ed interregionali di tutta Italia, rappresenta la prima prova utile per capire quali saranno gli atleti che spiccheranno nel corso dell'anno. Nonostante il tempo e infermerie piene, alcune batterie sono state dei banchi di prova interessanti per alcuni atleti; interessante la gara del singolo ragazze femminile dove vince Giorgia Cossu del Sannio di Bosa, e in quella maschile dove vince Manuel Pinna - Sannio Bosa.

Doppio Senior vinto dall'equipaggio della Canottieri Olbia (Riccardo Maimone, Gianni Borrelli). Martina Pischedda dell'Ichnusa vince il singolo junior femminile sulla compagna di squadra Marta Piastra e su Ludovica Cossu del Sannio. Riccardo Mainome vince anche il singolo senior maschile superando Yaroslav Virdis dell'Ichnusa e Alessandro Diana del Sannio di Bosa. Vince il doppio cadetti maschile l'equipaggio del Circolo Nautico Oristano con Luigi Ecca e Francesco Puliga. Singolo Master al bosano Massimiliano Canu.  Più difficili le regate per gli allievi e cadetti; tra quelli che sono riusciti a gareggiare, primi posti per Michele Cadau - Ichnusa, Martina Pischedda - Sannio, Lorenzo Sini - Olbia, Luigi Ecca - Oristano, Gabriele Cossu - Sannio.

   
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA