Capodoglio trovato morto arenato a Porto Cervo sulla spiaggia di Cala Romantica ***VIDEO e FOTO***

di Davide Mosca
OLBIA. Amara scoperta questa mattina davanti al residence Cala Romantica a Porto Cervo dove è stato trovato un capodoglio morto arenato sugli scogli. Ad avvistare l'animale, un esemplare giovane di circa sei metri, è stato il custode della struttura che è stato incuriosito dalla presenza di tanti gabbiani e quando si è affacciato dal promontorio ha potuto scorgere la carcassa del capodoglio.

Sul posto gli uomini della Guardia Costiera di Porto Cervo e il comandante, il luogotenente Np, Araldo Deiara, gli uomini della stazione carabinieri di Porto Cervo e Luca Bittau, biologo dell'associazione Sea Me Sardinia. Il comandante Deiara ha già predisposto la rimozione: "Non appena abbiamo avuto notizia dell'accaduto siamo intervenuti e dopo le verifiche abbiamo informato l'istituto zooprofilattico di Sassari che attiverà tutte le procedure idonee alla rimozione dell'animale". Per il biologo Luca Bittau non sono ancora chiare le cause del decesso del Capodoglio: "Sabato arriverà un'equipe di veterinari dell'università di Padova e a quel punto procederanno ad individuare tutte le cause".

Non si esclude che possano essere state le eliche di una imbarcazione a ferire mortalmente l'animale che è stato, poi,  trascinato dalle onde di grecale fino alla costa.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica