Road to Sardegna Arena, ecco il talent dell'Olbia Calcio e del Cagliari Calcio

OLBIA. È tempo di “Road to Sardegna Arena”, l’innovativo talent sviluppato da Cagliari Calcio e Olbia Calcio, assieme al giornalista di Sky Paolo Ghisoni, ideatore del programma: una sorta di X Factor del mondo del pallone con protagonisti i ragazzi e le ragazze della Cagliari Football Academy, che dovranno cimentarsi in una serie di prove volte a valutare le loro abilità calcistiche e non solo. Giudici d’eccezione i calciatori di Cagliari e Olbia, la finalissima si terrà alla Sardegna Arena. Il talent, trasmesso all'interno de “La Giovane Italia”, l’approfondimento di Sky dedicato al calcio giovanile, andrà in onda per la prima volta oggi: appuntamento su Sky Sport 1 alle 18.45; replica su Sky Sport 24 (ore 21.45).

Nel corso delle puntate di “Road to Sardegna Arena” i calciatori classe 2006 delle società affiliate alla Cagliari Football Academy dovranno dimostrare di saperci fare non solo con i piedi: al fine della loro valutazione verranno considerati infatti anche il rendimento tra i banchi di scuola e le loro qualità morali. Cagliari Calcio e Olbia Calcio, in collaborazione con Saras, main sponsor dell’iniziativa e della Football Academy, vogliono così premiare non solo il talento sportivo, ma anche gli aspetti etici e comportamentali.  

Atleti e atlete da tutta la Sardegna prenderanno parte inizialmente alla prima fase eliminatoria di Olbia. Qui verranno giudicati dai calciatori Bellodi, Marson, Pennington e Pinna, supportati dallo staff tecnico dell’attività di base del club. Selezioni sempre più serrate porteranno i partecipanti prima a 48, poi a 32 quindi a 16 candidati. La seconda fase si svolgerà a Cagliari sotto lo sguardo attento dei quattro “giudici” rossoblù Cerri, Deiola, Pellegrini e Romagna, dei tecnici del settore giovanile e del responsabile del progetto Academy, Bernardo Mereu.

Al termine di tutte le selezioni i finalisti approderanno alla Sardegna Arena accompagnati da Nicolò Barella. Qui saranno il Presidente rossoblù Tommaso Giulini e quello dell’Olbia Alessandro Marino ad incoronare i due vincitori. Il premio? La possibilità di indossare il prossimo anno le maglie di Cagliari e Olbia entrando a far parte dei rispettivi settori giovanili.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA