Le imprese del territorio si schierano con i dipendenti Air Italy di Olbia a rischio licenziamento

OLBIA. Le imprese del territorio gallurese si schierano al fianco dei dipendenti Air Italy che rischiano i licenziamenti dopo l’ingresso di Alitalia sulla base di Olbia. Circa quattrocento persone hanno aderito ad una nota stampa che riportiamo nella sua forma integrale:  "Una preoccupazione da noi fortemente condivisa, per i posti di lavoro che traslocano, per il dramma delle famiglie e una inaccettabile perdita di risorse economiche, capacità e know how per il nostro territorio.

Difronte a questo evidente “stato di crisi” siamo convinti che si possa fare di più per garantire  i livelli occupazionali ed una crescita inclusiva di tutto il comparto trasporti e dei suoi derivati; obiettivo che può essere raggiunto attraverso la combinazione della volontà aziendale e di una vera e lungimirante politica incentivante i sistemi macro economici a sostegno della ricchezza del territorio sardo. Sollecitiamo fortemente, quindi, tutti gli “attori” affinché vengano adottate scelte di buon senso e di tutela generale, e ci dichiariamo pronti a garantire pieno sostegno per qualsiasi iniziativa a sostegno della difesa dei posti di lavoro".
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA