Successo degli atleti della Kan Judo Olbia nel Trofeo Città di Piombino-Piazza Bovio

OLBIA. Tornano a casa dalla trasferta toscana con tre argenti e due bronzi gli atleti della Kan judo Olbia - Judo team Angelo Calvisi che nello scorso fine settimana hanno partecipato, unica società sarda, al “Trofeo Città di Piombino-Piazza Bovio” che ha visto sui tatami del Palasport della cittadina toscana circa 200 atleti. Un ottimo risultato per gli allievi di Angelo Calvisi che hanno avuto modo di confrontarsi in un’altra gara oltre Tirreno che vedeva tra i partecipanti diversi atleti di rilievo sulla scena nazionale giovanile. I primi a scendere sul tatami sono stati i due esordienti Gabriele Deiana ed Anna Virdis che si sono piazzati entrambi al secondo posto nelle categorie 42 kg maschile e 48 femminile.

È toccato poi ai quattro cadetti (under 18) della Kan judo Olbia reduci dalla formativa esperienza ungherese della Budapest cup. Hanno conquistato la medaglia di bronzo Simone Rosas, che si è ben difeso in una categoria, quella dei 55 kg, superiore alla sua, e Massimo Romdhani nei 73 kg sconfitto da un atleta quotato a livello nazionale. Un buon argento per Carlo Altana (66 kg) che dopo aver vinto due incontri per ippon, è stato sconfitto in finale, al termine di un incontro molto combattuto, da un atleta toscano. Manuel Asara, anche lui in gara nei 66 kg, pur disputando buoni incontri, si è invece fermato al quinto posto.
Soddisfatto, al di là dei lusinghieri risultati, il maestro Angelo Calvisi che, insieme a Gavino Carta, Salvatore Calvisi ed Elio Mele segue la preparazione dei ragazzi anche in vista degli ultimi importanti appuntamenti della stagione a giugno.

 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS