Turista tedesco si perde tra Cala Sabina e Golfo Aranci, in azione vigili del fuoco e carabinieri

OLBIA. La Sala Operativa del Comando Provinciale di Sassari è stata allertata intorno alle 22.45 per una ricerca persona. Un settantunenne turista tedesco si è avventurato nella macchia mediterranea senza poi riuscire a far rientro, riuscendo fortunatamente ad allertare i soccorsi pur non riuscendo a dare la sua posizione esatta, ma a fornire solo informazioni generiche in tedesco, in quanto non parla né inglese né italiano. È prontamente intervenuta la squadra dei Vigili del Fuoco 7A del distaccamento di Olbia Basa, che ha coordinato i soccorsi grazie all'ausilio del personale TAS (Vigili del Fuoco specializzati alla ricerca delle persone) e che si è avvalsa dell'aiuto dei Carabinieri di Olbia, Porto Rotondo e Golfo Aranci. Dopo diverse ore di ricerca l'uomo, è stato individuato dai TAS dei Vigili del Fuoco in un costone tra Cala Sabina e Golfo Aranci. Per farsi strada, i soccorritori hanno dovuto aprirsi un sentiero con l'ausilio di diverse motoseghe e, non appena raggiunto, il turista è stato portato in salvo.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA