Week end all'insegna dell'equitazione con il "Trofeo dei Nuraghi"in programma a Loiri

OLBIA. Tre giorni di equitazione spettacolare nell'impianto di Loiri, in località Zappalli, dove il Circolo Ippico Gli Olivastri organizza il Concorso ippico nazionale di Tipo A1 con 14 mila euro di montepremi finanziati dall'Agris Sardegna, in collaborazione con la Fise Sardegna.  La manifestazione, denominata “Trofeo dei Nuraghi” propone gare per i cavalli di 4, 5, 6 anni e 7 anni e oltre.  La giornata di venerdì 31 maggio, che si apre alle ore 14, è dedicata ai livelli pony e junior children del progetto Sport che servirà per la qualificazione alle semifinali e quindi per partecipare poi alle finali della Fieracavalli di Verona. Sabato e domenica, a partire dalle ore 9, le gare dedicate ai cavalli nati e allevati in Sardegna, con ostacoli di altezza crescente.

Ad esempio per i 6 anni sono previste le C130, per i 7 anni e oltre le C135 e – domenica- il Gran Premio Agris a due manches con ostacoli posti a 140cm, gara che si preannuncia tanto selettiva quanto avvincente.  Quattro gare sono valide anche per il 4° Memorial dedicato al cavaliere Gianni Deiana. Il Premio a due manches C135 è il più dotato con 1.500 euro sui 3.100 euro totali del Memorial messi a disposizione dal Circolo Ippico Gli Olivastri. Show director della manifestazione è Piera Monti, mentre il direttore di campo è Paola Zoccheddu e il segretario Gavino Uras.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS