Grande spettacolo a Olbia che nel week end diventa la capitale mondiale della moto d'acqua

OLBIA. Ventinove nazioni rappresentate e più di 130 atleti iscritti. Sono i numeri del mondiale di moto d’acqua “Grand Prix of Italy” che da oggi ha preso il suo avvio. Un circuito sistemato proprio nel cuore della città di Olbia, nel molo Brin, proprio a due passi dal centro cittadino. Tutti i dettagli sono stati illustrati stamani nel corso di una conferenza stampa in programma al Museo Archeologico. “Olbia è la capitale mondiale della motonautica -ha commentato Nicolò di San Germano organizzatore dell’evento-. I tanti piloti presenti si sono innamorati della Sardegna, del cibo e dell’ospitalità dei sardi e questi atleti provenienti da tutte le parti del mondo saranno i migliori ambasciatori di queste bellezze. Abbiamo dedicato poi- ha proseguito Di San Germano- una particolare attenzione all’ambiente con eventi che sono Carbon Neutral. Facciamo un calcolo per la produzione della Co2 e su quello base piantiamo alberi da frutto in Kenya”. Grande soddisfazione anche da parte del sindaco di Olbia, Settimo Nizzi: “Noi ci abbiamo creduto da subito e vorremmo che questa esperienza possa continuare. Questo è un evento che ha fatto rinascere quell’amore verso gli sport motoristici del mare”. A garantire la sicurezza in mare dell’evento ci sarà la capitaneria di porto di Olbia. Ad intervenire in conferenza stampa il comandante Rosario Morello: “Noi garantiremo la sorveglianza sia in acqua con le motovedette durante le gare che in porto. Quest’anno siamo al secondo anno e l’esperienza è molto più semplice. Nulla è pericoloso se tutto è predisposto da professionisti del settore. L’evento attirerà tanto pubblico e sarà un piacere assistere ad un evento sportivo che si svolgerà nel rispetto dell’ambiente e curato nei minimi particolari anche per le emissioni. A rappresentare i piloti alla Conferenza Stampa erano presenti: Jeremy Perez, Campione uscente di Runabout (e “quasi sardo” avendo sposato la pilota Marta Sorrentino), Rashid Al Mulla, campione del mondo 2018 in Freestyle, Kevin Reiterer, Campione del Mondo 2018 Ski Division GP1, Roberto Mariani terzo classificato in freestyle nello scorso Campionato del Mondo e Andrea Dominguez, la nuova arrivata colombiana, unica donna a competere con tutti maschi nella categoria Runabout GP 2. Nel pomeriggio si sono svolte le prequalifiche di Runabout Gp1 e Gp2. In mattinata presenti anche i bambini delle scuole elementari olbiesi, circa seicento, che hanno assistito alle prove libere degli atleti e fare un giro nei paddock con tanto di foto i campioni di questo sport.

 
Sono 8 le categorie che si sfideranno nei tre giorni di gara:

1)  Ski Division GP3

2)  Runabout GP4

3)  Ski Division GP2

4)  Runabout GP2

5)  Ski Ladies GP1

6)  SkiDivisionGP1

7)  Freestyle

8)  RunaboutGP1


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica

Leggi anche

SIDDURA TÌROS