L'assessore alla sanità Nieddu sul Mater Olbia: "Felice dei progressi fatti"

OLBIA. L'assessore alla sanità puntualizza le sue dichiarazioni e di un mese fa nelle quali sosteneve che il Mater Olbia fosse ancora un cantiere. Ecco le sue parole in seguito alla visita di ieri della commissione sanità: “Sul Mater Olbia non ci sono smentite, né contraddizioni in nessun termine. Tantomeno da parte della maggioranza” così interviene l’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu in merito a quanto riportato dai media a seguito del sopralluogo effettuato dalla Commissione Sanità nella giornata di ieri. “Nel corso della mia audizione in Commissione il 21 maggio – spiega Nieddu – ho riportato quanto rilevato durante la mia visita al nuovo ospedale il 15 aprile. Sull’alto livello della dotazione tecnologica della struttura mi ero già espresso subito dopo la visita; considerazioni che ho confermato e che qualcuno ha forzatamente voluto considerare inconciliabili con lo stato generale di una struttura che, al tempo, mostrava numerose aree ancora in fase di costruzione, nonché reparti e sale prive di arredi”.

Il 15 aprile, con l’assessore Nieddu, avevano partecipato alla vista del Mater Olbia anche l’assessore della Programmazione Giuseppe Fasolino, i consiglieri regionali, Piero Maieli e Giovanni Satta, nonché il deputato e membro della Commissione Sanità della Camera, Guido De Martini. “A distanza di un mese e mezzo da quella visita – conclude l’assessore della Sanità – non posso che essere felice del fatto che i lavori stiano procedendo con celerità e che la Commissione presieduta dall’onorevole Gallus abbia trovato una situazione, evidentemente, molto migliorata rispetto ad aprile”.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA