I Vigili del Fuoco scelgono Olbia per celebrare gli 80 anni dalla fondazione del Corpo

di Davide Mosca
OLBIA. Il Corpo Nazionale dei vigili del fuoco compie ottanta anni e il Dipartimento del Ministero Dell’Interno ha scelto Olbia per festeggiare l’anniversario. Una scelta tutt’altro che casuale su un territorio dove gli uomini del 115 hanno sempre operato in situazioni di grandi emergenze. Con il fondamentale apporto nell’incendio di Curraggia, San Pantaleo, nel 1993 o nella tragica alluvione del 2013. Per l’importante ricorrenza sono stati organizzati eventi e manifestazioni il 14 luglio, 17 e 18 luglio. E si parte proprio da San Pantaleo il 14 con la mostra degli elmi storici dei vigili del fuoco di tutto il mondo, le esposizioni delle attrezzature e dei mezzi in dotazione al Corpo Nazionale.

Il 17 ci si sposterà a Olbia dalle 18.30 alle 20.30 in Piazza Elena di Gallura con l’esposizione di attrezzature e mezzi in dotazione al corpo nazionale. L’evento clou è previsto per il 18 luglio alle 21 quando la Banda Musicale del Corpo Nazionale si esibirà per il pubblico al Molo Benedetto Brin. A dirigere i musicisti il Maestro Donato di Martile che sarà supportato dal tenore, il maestro Fransceso Grollo. L’attore e comico Pino Insegno presenterà la serata. Saranno presenti il Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile il  Prefetto Salvatore Mulas e il Capo del Corpo Nazionale Dirigente Generale Fabio Dattilo.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS