Festa degli 80anni del Corpo dei Vigili del fuoco a Olbia: domani il concerto al Molo Brin

OLBIA. Il 18 luglio si avvicina e la macchina organizzativa prosegue spedita per il del grande evento che si terrà giovedì alle 21.00 presso il molo Brin di Olbia quando si terrà il concerto della banda musicale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, presentato da Pino Insegno e con la partecipazione del tenore Francesco Grollo e del coro del comando di Nuoro.

«Quest’anno il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco festeggia l’80° anniversario dalla sua istituzione ed Olbia è stata scelta tra le città per accogliere una serie di eventi. - Afferma il sindaco di Olbia Settimo Nizzi – L’impegno dei vigili del fuoco, insieme alle forze dell’ordine, alla protezione civile e ai volontari, è stato fondamentale in diverse occasioni per aiutare i nostri concittadini, e per questo non possiamo che accogliere con grande entusiasmo il concerto di giovedì sera. Invitiamo tutti, olbiesi e turisti, alla massima partecipazione, per celebrare insieme quelli che sono i nostri angeli custodi». «Olbia, purtroppo, è stata teatro di diversi eventi che hanno reso necessario il nostro intervento. – afferma il neo-comandante dei Vigili del Fuoco di Sassari Luigi Giudice, riferendosi all’incendio di Curraggia nel 1983, quello di San Pantaleo nel 1989 e l’alluvione di Olbia del 2013 – Ricorderemo i tragici eventi che hanno visti impegnati i nostri uomini. Questo territorio, fortemente colpito, ha saputo reagire davvero bene, tornando ad essere un magnifico luogo di accoglienza. L’evento di giovedì sarà quindi un’occasione per ricordare, ma anche per goderci insieme quello che sarà senz’altro un grande spettacolo».

Il primo appuntamento si è svolto domenica 14 luglio a San Pantaleo; il villaggio verrà spostato mercoledì 17 luglio ad Olbia, in Piazza Elena di Gallura. Giovedì 18 luglio alle ore 21, infine, il concerto al Molo Brin. Si tratta di un evento di rilevanza nazionale, fortemente voluto dal Capo Dipartimento del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, il Prefetto Salvatore Mulas.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA