VIDEO

Berlusconi a Marina Maria per un sopralluogo nei suoi terreni dopo la discussione del Puc di Olbia

di Davide Mosca
OLBIA. La visita del presidente di Forza Italia, Silvio Berlusoni non si è fatta attendere. Ormai di casa a Olbia, dopo la discussione in consiglio comunale sulle nuove linee guida del piano urbanistico comunale olbiese, Berlusconi, questa mattina, ha fatto un sopralluogo nei terreni di proprietà della famiglia alle spalle di Marina Maria e che un giorno potrebbero ospitare grandi alberghi a cinque stelle. Così come illustrato dal sindaco Settimo Nizzi nel passato consiglio comunale. Berlusconi ha avuto anche il tempo di bere una bibita nel chiosco sulla spiaggia di Antoine Garrucciu che ha immortalato l'evento in una foto con tanto di hang loose, il saluto dei surfisti. Marina Maria da anni è considerato il paradiso dei windsurfisti e da poco tempo tempo è stata investita da una  polemica con il comune  per i divieti di sosta lungo tutta la strada bianca e che costringono sportivi e famiglie a una lunga passeggiata per raggiungere la spiaggia. Particolarmente intensa l'attività della polizia locale che qui passa anche due volte al giorno per garantire il rispetto del divieto e sanzionare i trasgressori. In molti ritengono che non sia una coincidenza, ma chissà che non sia stata fatta presente anche questa problematica al presidente. Berlusconi si è poi recato a Li Cuncheddi e Capo Ceraso in quella che viene definita Costa Turchese anch'essa di proprietà della famiglia.

Il cavaliere è reduce dalla riorganizzazione del partito e del nuovo coordinamento di presidenza che ha causato un piccolo terremoto interno e la fuoriuscita del governatore della Liguria, Giovanni Toti e con il forte dissenso dell'altra coordinatrice Mara Carfagna che non ha voluto essere inserita nel nuovo organo di presidenza.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS