Stasera alle 19 in campo Olbia-Rieti per la Coppa Italia serie C, le parole del Mister

OLBIA. Oggi alle  19 l'Olbia tornerà in campo ospitando al Nespoli il Rieti nel match valido per la seconda giornata del girone H della Coppa Italia Serie C. I bianchi, reduci dalla buona prova di Terni dove, seppur sconfitti, hanno offerto una prestazione di tutto rispetto per qualità e carattere, arrivano all'impegno con la compagine laziale determinati a bagnare il proprio esordio stagionale casalingo nel migliore dei modi, tenendo così vive le speranze di passaggio del turno.
La conferma arriva direttamente dal mister dei bianchi Michele Filippi che, alla vigilia del match e al termine di una settimana di proficuo lavoro, chiede alla squadra conferme e un nuovo step di crescita: "Arriviamo a questa sfida con l'aspettativa di mettere in campo una prova che nasca dall'intento di migliorare i valori manifestati contro la Ternana. In questo momento la priorità è di consolidare i contenuti, concentrandoci sulla ricerca della prestazione e sulla capacità di rimanere concentrati nella proposizione dei temi attraverso cui intendiamo condurre la gara".

Il mister centra poi il discorso su un avversario, il Rieti, reduce dalla salvezza ottenuta lo scorso anno da neopromosso: "Sarà una partita ostica contro una squadra che, pur avendo cambiato qualcosa nell'organico, ha innestato la rosa con giocatori già noti al tecnico. Si tratta però di un avversario del quale non sappiamo tantissimo e per tale motivo sarà ancora più importante concentrarci sul nostro compito replicando lo spirito battagliero che si è visto a Terni e che, quest'anno, sarà fondamentale avere in ogni partita e in ogni frangente di gara. L'Olbia - chiude Filippi - è una squadra che, giorno dopo giorno, deve andare alla scoperta di se stessa con intraprendenza e voglia di fare".  

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione