Al via la quarta edizione del Porto Cervo Star Tennis Classic con Bruguera e Safina

di Davide Mosca
OLBIA. Lo sport ritorna protagonista in Costa Smeralda con la quarta edizione del Porto Cervo Star Tennis Classic. Proprio in queste ore hanno preso il via le sfide tra vere e proprie leggende del tennis e del paddel come Sergi Brugera e Dinara Safina.Tutti i dettagli dell’evento sono stati presentati alla stampa, stamane, presso l’hotel Cala di Volpe. Presenti oltre ai tanti campioni dello sport anche  Franco Mulas e Claudio Cadeddu, di Marriott Costa Smeralda, Luigi Carraro presidente della Federazione internazionale di padel, e Alessandro Romano, di Padel Events. Otto atleti, quattro uomini e quattro donne daranno spettacolo sui campi del prestigioso Cervo Tennis Club, oggi e domani con formule che potrebbero vedere atleti del tennis sfidare quelli del padle e viceversa mischiando le discipline, garantendo così uno spettacolo unico. Il padle è uno sport che sta spopolando in tutto il mondo con un movimento sportivo che sta crescendo in maniera esponenziale e le potenzialità di questa attività sono state intercettate già alcuni anni fa dal cervo tennis Club che ha creato un campo apposito per soddisfare la crescente richiesta degli appassionati. “Cinque anni fa -ha commentato Alessandro Romano di Padle Events- abbiamo lanciato il progetto padel in Costa Smeralda. In questo momento abbiamo qui con noi il presente del Padle mondiale, con due medaglie olimpiche del tennis: Sergi Bruguera, già numero tre al mondo e Dinara Safina ex numero uno al mondo. E poi abbiamo la numero uno al mondo di padel Marta Merrero e Alejandra Salazar che si posizione al secondo posto del ranking”. Tutti i nomi sono altisonanti e tra questi anche Felix Mantilla, in passato numero dieci al mondo, può vantare una vittoria davvero prestigiosa nel 2003, quando ha battuto Roger Federer nella finale degli Internazionali d’Italia, a Roma, dopo un tie break da cardiopalma. Tra le donne anche la campionessa croata degli anni ’90, Iva Majoli che si può fregiare della vittoria nel Roland Garros e del quarto posto nel ranking mondiale. Per quanto riguarda il Padle ci saranno l’argentino Agustin Tapia, considerato l’astro nascente di questo sport, e Fernando Belasteguin, ossia il miglior giocatore di padel da quasi 20 anni: semplicemente una leggenda.
 
Il programma. L’inizio del Porto Cervo star tennis classic è fissato per questo pomeriggio al Cervo tennis club alle 18, con le esibizioni di doppio misto nel campo di padel. A seguire, intorno alle 19,30, ci sarà il doppio misto sui campi di tennis. Domani, mantenendo la stessa tabella oraria, i componenti del doppio misto di padel si invertiranno per dare nuova linfa alla sfida, e lo stesso accadrà nel campo da tennis. Inoltre, sono previste delle esibizioni di alcuni minuti con gli appassionati che intendono approfittare dell’occasione per fare alcuni scambi con le leggende del tennis e del padel. L’ingresso ai campi è gratuito.

“La mia scommessa è quella di far diventare il Padle uno sport olimpico -ha commentato Luigi Carraro presidente della Federazione internazionale di Padel-. E’ uno sport facile e divertente e la Sardegna avrà due campioni sardi e olbiesi che prenderanno parte ai prossimi campionati mondiali”.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica

SIDDURA MAÌA