Ancora una sconfitta per l'Olbia, finisce 4-2 per la Carrarese

OLBIA. Carrarese-Olbia si conferma partita dai risvolti e colpi di scena imprevedibili. Un primo tempo equilibrato spezzato da un gol calcio di punizione di Tavano. E una ripresa da montagne russe con ben cinque gol a definire il risultato finale di 4-2.  A gioire, stavolta, sono i marmiferi di mister Baldini, squadra forte e talentuosa che ha messo in mostra tutto il proprio potenziale offensivo al confronto con un'Olbia che non ha demeritato ma che deve riflettere sui motivi del blackout di inizio ripresa (gol di Infantino e Tedeschi) che ha reso impervia la strada verso la rimonta. Un risalita che i bianchi, mai domi, erano anche riusciti a imbastire, trovando la pronta reazione con un eurogol di Biancu prima e un altrettanto pregevole marcatura di Doratiotto. Un orgoglioso uno-due che ha spaventato e non poco la squadra gialloblù. La rimonta è rimasta però opera incompiuta.

A gelare i sogni di riscossa biancolbiesi è stato ancora una volta Infantino che, in sospetta posizione irregolare, ha puntato Van der Want trovando la rete (e la doppietta personale) al secondo tentativo. Le ultime sostituzioni e l'assalto finale hanno visto l'Olbia gettare il cuore tra le maglie avversarie e andare vicinissima al terzo gol con Vallocchia, che a tu per tu con Forte ha calciato alto sopra la traversa. Poi il triplice fischio dopo 5' di recupero.
Si torna a casa con un risultato negativo figlio di leggerezze in frangenti di gara dove l'attenzione non può abbassare i propri livelli. La reazione di testa e di cuore con la quale l'Olbia ha riaperto la gara è invece il contenuto principale dal quale ripartire. La squadra è viva e combatte. Domenica contro il Como l'occasione per il riscatto. 
TABELLINO
Carrarese-Olbia 4-2 | 6ª giornata
CARRARESE: Forte, Mezzoni (76’ Murolo), Conson, Tedeschi (76’ Mignanelli), Ciancio, Foresta, Damiani, Valente, Cardoselli (93’ Agyei), Tavano (55’ Manneh), Infantino. A disp.: Pulidori, Murolo, Calderini, Pasciuti, Fortunati, Centonze. All.: Silvio Baldini
OLBIA: Van der Want, Pisano, La Rosa (65’ Mastino), Gozzi, Pitzalis, Lella (65’ Parigi), Muroni, Pennington (77’ Vallocchia), Biancu, Verde (54’ Doratiotto), Ogunseye (77’ Manca). A disp.: Crosta, Barone, Dalla Bernardina, Zugaro, Demarcus. All.: Michele Filippi
ARBITRO: Luigi Catanoso (Reggio Calabria). Assistenti: Roberto Allocco (Bra) e Vicenzo Pedone (Reggio Calabria)
MARCATORI: 18' Tavano, 48’ e 75’ Infantino, 50’ Tedeschi, 54’ Biancu, 60’ Doratiotto
AMMONITI: 86’ Manca e Muroni, 87’ Doratiotto, 91’ Ciancio
NOTE: al 60’ espulso l’allenatore della Carrarese Baldini. Recupero: 5’ st

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS