"Fridays for Future" a Olbia, in azione anche i carabinieri impegnati nel servizio "Scuole Sicure"

OLBIA. Continuano i controlli dei Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia nel servizio denominato "Scuole Sicure", atto a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici della città. Quale occasione migliore nel giorno dello sciopero scolastico per il clima "Fridays for Future", che ha visto protagonista anche la città di Olbia con la partecipazione sentita di centinaia di studenti delle Scuole Superiori.  Il servizio ha visto l'impiego di diverse pattuglie su tutto il territorio, prediligendo i controlli nell'immediata prossimità dei plessi scolastici prima dell'inizio della manifestazione e poi nel corso del suo svolgimento.

Il rischio che i ragazzi siano avvicinati da eventuali pusher è piuttosto alto, come ne testimonia la grande richiesta, ecco perché i servizi mirano ad intensificare l'attività di prevenzione, inibendo sul nascere le occasioni di cessione delle sostanze stupefacenti. L'iniziativa è stata molto apprezzata da parte degli stessi giovani, ma anche dai genitori e dai professori, da cui  sono giunti, oltre ai gesti di gratitudine, segnali di conferma sull'esigenza di perseverare sul controllo di un problema sociale così diffuso e avvertito.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS