Ancora una grana per il Mater Olbia, manca la firma della proprietà sulla convenzione con la Regione

OLBIA. Ancora una grana per il Mater Olbia, il nuovo polo sanitario alle porte di Olbia di proprietà della Qatar Foundation. Il contratto per la convenzione delle prestazioni sanitarie non è stato ancora firmato. Questa volta la “responsabilità” è in capo ai vertici della proprietà che starebbero valutando tutte le clausole. La struttura opera in partnership con la Fondazione Policlinico Universitario Gemelli. Secondo fonti interne si tratterebbe di un semplice rinvio che si tradurrà già in queste ore con la firma che sarebbe dovuta arrivare proprio nei giorni scorsi. Sul piatto della bilancia ci sono i fondi stanziati dalla regione Sardegna per la convenzione: 150 milioni di euro da spalmare in tre anni. La struttura è stata aperta da poco al pubblico con un Open Day per le visite gratuite che ha incassato un successo inaspettato con la presenza di migliaia di persone.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA