Domati gli incendi di Bosa e Arborea, ancora in azione gli uomini a terra per le bonifiche

OLBIA. Nell’Incendio in agro del comune di Bosa località “Sa tanca de su dottore”,  sono intervenuti 5 canadair della flotta aerea nazionale e 1 elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di Fenosu. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dal Corpo forestale della Stazione di Bosa coadiuvata oltre che dal personale elitrasportato, dai gruppi GAUF di Oristano, Cagliari, Nuoro con le relative autocolonne. Il direttore delle operazioni di spegnimento appartenente alla pattuglia del CFVA, a causa delle difficili condizioni meteo, ha richiesto l'intervento anche di diverse squadre di Forestas, Volontari, Barracelli e Vigili del fuoco. L’incendio ha percorso una superficie di circa alcuni ettari di sughereta e pascolo. Le operazioni di spegnimento dei mezzi aerei si sono protratte sino alle 18.40, mentre l'intervento delle squadre a terra è tutt'ora in atto.
Mentre nell’agro del comune di Arborea località “Pauli Pirastu ”  sono intervenuti due elicotteri provenienti dalle basi del Corpo forestale di Fenosu e Anela, contestualmente è stato richiesto al COAU (Centro Operativo Aereo Unificato Permanente) l'invio di 2 canadair di stanza nella penisola. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dal Corpo forestale della Stazione di Marrubiu coadiuvata dal personale elitrasportato, dai gruppi GAUF del CFVA di Nuoro, Oristano, Cagliari oltre a circa 13 squadre appartenenti all'apparato regionale antincendi.  L’incendio ha percorso una superficie ricoperta perlopiù da pineta ancora in via di misurazione. Le operazioni di spegnimento dei mezzi aerei si sono concluse in questi minuti, mentre l'attività di bonifica a terra da parte delle squadre è tutt'ora in atto.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica

Leggi anche

SIDDURA MAÌA