Pistola con matricola abrasa e buste con cinque chili di marijuana trovate dai carabinieri a Olbia

OLBIA. Uno zaino abbandonato nelle campagne di via Veronese ha insospettito i militari dell’Arma impegnati in un servizio di controllo. A quel punto i carabinieri sono intervenuti per verificarne il contenuto e hanno rinvenuto una pistola con matricola abrasa e nelle vicinanza sei buste di marijuana del peso di quasi cinque chili. Secondo i Carabinieri del NORM del Reparto Territoriale di Olbia lo zainetto potrebbe essere stato volutamente lasciato lì per poter essere prelevato in un secondo momento. Quest’ultima ipotesi è stata avvalorata dalla scoperta che è avvenuta subito dopo: secondo una prima ricostruzione, lo zaino è stato volutamente lasciato occultato in campagna, sapientemente nascosto tra foglie e rami, i quali segnavano un percorso di localizzazione ben definito e studiato, per poi essere prelevato dallo sconosciuto proprietario in un secondo momento.

Al suo interno è stata ritrovata una busta termosigillata contenente una pistola  “Beretta” cal. 7.65, con matricola abrasa, mentre nelle immediate vicinanze giacevano ben sei buste sigillate di marijuana del peso complessivo di quasi cinque chili. Il tutto è stato sequestrato ed in attesa di essere versato presso l’Ufficio corpi di reati presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio Pausania.
La pistola ed i caricatori sono stati inviati ai Carabinieri del RIS di Cagliari che verificheranno se quest’arma è stata utilizzata in passato per la commissione di altri reati attraverso gli accertamenti balistici e biologici.
L’operazione si inserisce in quella che è una continua attività contrastante lo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri, avvertito con particolare disagio dalla popolazione.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS