Il Bilancio 2020/2022 del comune di Arzachena verrà presentato il 23 dicembre in seduta consiliare

OLBIA. Il Comune di Arzachena presenta in consiglio comunale il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2020 e per il triennio 2020/2022 nella seduta del 23 dicembre, alle 10.30. Lo schema del documento da 55 milioni e 700 mila euro è stato approvato dalla giunta a fine novembre.
Le entrate correnti di natura tributaria sono stimate in 24 milioni e 102 mila euro. Le spese in conto capitale, invece, ammontano a 8 milioni e 623 mila euro.
“Dal 1° gennaio uffici e servizi potranno lavorare a pieno regime in termini di spese e investimenti - spiega l’assessore alle Finanze e al Turismo, Cristina Usai -. Approvare il bilancio a dicembre, anziché a marzo dell’anno successivo, è un traguardo per l’Amministrazione comunale e porta immediati risvolti positivi sul piano operativo: evitiamo l’esercizio provvisorio o le spese razionate in dodicesimi per 3 mesi, mentre programmi e progetti sono subito implementabili. Non succedeva da 20 anni. Un risultato raggiunto grazie alla collaborazione e al coordinamento con l’ufficio finanziario. Per citare un dato, ad esempio, il documento da portare in consiglio comunale indica una previsione di 2,2 milioni di euro di introiti per l’imposta di soggiorno con un incremento di oltre il 35% sulla stima del 2019, primo anno di applicazione”.

Sempre in materia di tributi, confermate le medesime aliquote e tariffe del 2019 oltre all’azzeramento della tassa sui servizi indivisibili (Tasi). Inoltre, anche nel 2020 Arzachena non applicherà l’addizionale Irpef. Il carico fiscale complessivo sui cittadini resta tra i più bassi in Italia.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA