Enac rinnova per tre anni l'autorizzazione dell'elisuperficie dell'ospedale di Olbia

OLBIA. L’Enac rinnova per tre anni l’autorizzazione  dell’elisuperficie dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia. L’Elisuperficie dell’Ospedale “Giovanni Paolo II” ha ottenuto negli  scorsi giorni il rinnovo dell’autorizzazione ENAC ID/611, valevole per tre anni che consentirà l’operatività diurna e notturna  dell’infrastruttura.

L’Elisuperficie dell’Assl di Olbia è inserita nella rete regionale del  sistema emergenza-urgenza, a supporto del servizio di elisoccorso, attivato dalle Centrali Operative del 118 di Sassari e Cagliari, ad integrazione del sistema di soccorso a terra con ambulanze. “Con la presenza di elisuperfici in aree strategiche come quella di  Olbia  viene facilitata l'assistenza sanitaria di emergenza direttamente  sulla scena dell'evento  e  viene garantito il successivo trasporto del  malato all'ospedale più idoneo nonché il trasporto interospedaliero di pazienti critici”, dichiara il direttore della Assl di Olbia, Paolo Tauro.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS